Giornali e riviste

Rivendite di giornali e riviste, edicole

immagine decorativa

Il rilascio di autorizzazioni per la vendita di giornali e riviste è sottoposto a contingentamento. Gli obiettivi programmatici nella localizzazione dei punti ottimali sono infatti quelli di promuovere un'adeguata articolazione e diffusione della rete di vendita sul territorio anche in funzione della facilità di accesso per gli utenti favorendo al contempo il contenimento dei costi di distribuzione e dei costi di gestione delle rivendite. Sono peraltro previsti punti vendita in località con particolare frequenza di pubblico, quali stazioni ferroviarie e di autolinee, strade di grande traffico, luoghi destinati a ritrovi o a manifestazioni artistiche, sportive, grandi centri commerciali al dettaglio. Inoltre, nelle frazioni con popolazione inferiore a 800 abitanti nonché nei piccoli nuclei residenziali montani e nelle località isolate o sparse è rilasciabile una autorizzazione di tipo promiscuo quando siano sprovviste di rivendite e distino oltre 2 km dalla più vicina località che ne risulti dotata.

Riferimenti normativi

Apertura di una rivendita di giornali e riviste

  • Informazioni necessarie per presentare la segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) per rivendita di giornali e riviste.

  • Servizio di competenza: SVILUPPO ECONOMICO STUDI E STATISTICA

Subingresso nell'attività di rivendita di giornali e riviste

  • Informazioni e modulistica necessarie per presentare la segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) per il subingresso nell'attività di rivendita di giornali e riviste.

  • Servizio di competenza: SVILUPPO ECONOMICO STUDI E STATISTICA

Cessazione attività

  • Informazioni e modulistica necessaria per presentare la comunicazione di cessazione attività di un esercizio di rivendita giornali e riviste.

  • Servizio di competenza: SVILUPPO ECONOMICO STUDI E STATISTICA

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2017 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl