Autorizzazioni paesaggistiche di competenza del Sindaco

Sono soggetti ad autorizzazione paesaggistica di competenza del Sindaco, nelle aree di tutela ambientale, gli interventi elencati nell'art. 64 comma 4 della L.P. 15/2015.

immagine decorativa

E' soppresso l'obbligo di richiedere l'autorizzazione paesaggistica per il taglio di piante d'alto fusto all'interno dei centri abitati.
Il rilascio dell'autorizzazione a fini di tutela del paesaggio NON è atto che autorizza l’esecuzione dei lavori; per la realizzazione delle opere dovrà essere presentata - qualora richiesta dalla legge – comunicazione, SCIA o domanda di permesso di costruire.
L'autorizzazione paesaggistica è efficace per cinque anni dal rilascio. Se l'autorizzazione è necessaria per l'esecuzione di un intervento soggetto a permesso di costruire o a SCIA, la scadenza dell'autorizzazione paesaggistica coincide con quella del titolo abilitativo edilizio, anche nel caso di proroga del titolo. In ogni caso la domanda di permesso di costruire o la SCIA sono richieste o presentate, rispettivamente, entro un anno dal rilascio dell'autorizzazione paesaggistica.

Qualora, per apportare varianti progettuali al medesimo intervento, è necessario chiedere un nuovo titolo edilizio, è richiesta una nuova autorizzazione paesaggistica.

Autorizzazione paesaggistica del Sindaco

  • Informazioni e modulistica necessaria per presentare la domanda di autorizzazione paesaggistica al Sindaco

  • Servizio di competenza: ATTIVITA' EDILIZIA

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl