Attività edilizia libera

Interventi edilizi liberi previsti dall'art. 78 della L.P. 15/2015.

La Legge Urbanistica Provinciale (L.P. 15/2015) ha individuato all’art. 78 alcune tipologie di interventi per la cui realizzazione non è richiesto alcun titolo abilitativo. Per gli interventi elencati al comma 3 dell'art. 78 è prevista tuttavia una previa comunicazione al comune. La sola omissione della comunicazione al comune comporta il pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria da versare al comune competente pari a 500 euro, se comunque gli interventi risultano realizzati nel rispetto delle altre condizioni richieste dalla legge.

Tali interventi liberi devono essere eseguiti nel rispetto degli strumenti di pianificazione e di ogni altra normativa e disciplina relativa alla loro realizzazione e, in particolare, nel rispetto delle norme antisismiche, di quelle sulla sicurezza, delle norme igienico-sanitarie, di efficienza energetica, di tutela del pericolo idrogeologico, di paesaggio e qualità architettonica, di altezze e distanze. In caso di violazione di tali norme gli interventi si considerano realizzati in assenza del titolo abilitativo edilizio.

Comunicazione opere libere (ex comunicazione di manutenzione straordinaria)

  • Informazioni e modulistica necessaria per presentare la comunicazione per opere libere di cui all'art. 78, comma 3, della L.P. 15/2015, che ha sostituito il precedente modello di comunicazione di manutenzione straordinaria.

  • Servizio di competenza: ATTIVITA' EDILIZIA

Comunicazione per opere precarie

  • Informazioni e modulistica necessaria per presentare la comunicazione per opere precarie di cui all'art. 78, comma 3, lettera k) della L.P. 15/2015.

  • Servizio di competenza: ATTIVITA' EDILIZIA

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl