La cartografia comunale si presenta a Genova

Il Comune di Trento partecipa al convegno italiano su software e dati geografici free e open source FOSS4G-IT 2017 che si tiene a Genova, presentando  l’esperienza costruita nel campo della cartografia GIS.

Michele Zanolli del Servizio Innovazione e servizi digitali sarà protagonista in particolare di un intervento sulla cartografia della protezione civile del Comune di Trento, realizzata completamente con strumenti open source.

Questa sezione della cartografia ha valenza sia per gli addetti ai lavori, che devono gestire l’emergenza, sia per la cittadinanza. I dati raccolti riguardano carta geologica, pericolosità, rischio e dissesti idrogeologici, vie di comunicazione, servizi primari strategici, luoghi sensibili, indicazione delle aree strategiche, moltiplicatori di rischio e il piano di esondazione del fiume Adige.

Il Servizio Innovazione e servizi digitali, in collaborazione con i vari Servizi cura e pubblica tutti i dati di tipo geografico del Comune.

Per accedere alla cartografia online basta collegarsi al sito del Comune e cercare tra le aree tematiche o seguire il percorso Città/Come orientarsi. L’area tematica della cartografia è suddivisa in sezioni.

Consultandola, è possibile trovare un indirizzo, una scuola, una farmacia, un parco, verificare in che zona del piano regolatore è collocata una particella catastale, conoscere la dislocazione degli alberi secolari e delle sepolture nei cimiteri cittadini. Ma è possibile anche scoprire le opere d’arte contenute nel cimitero monumentale del capoluogo, patrimonio spesso ignorato da valorizzare.

I dati cartografici del Comune si possono consultare anche utilizzando dispositivi mobili, come smartphone e tablet. Sono accessibili in questa modalità alcune funzionalità della cartografia generale (ricerca e visualizzazione vie, numeri civici e particelle catastali, mappe di sfondo, geolocalizzazione della posizione) e dei cimiteri.

Venerdì, 10 Febbraio 2017

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2017 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl