Gemellaggio con Herrsching am Ammersee (DE)

Originato dal concittadino Josef Othmar Zoller ed il Coro Stella Alpina.

herrsching

Il saluto del Sindaco di Herrsching Adolf Wexlberger

La ventennale amicizia, oltre frontiera, che lega la Circoscrizione di Ravina-Romagnano al Comune di Herrsching ha trovato origini da un nostro concittadino Josef Othmar Zoller e il Coro Stella Alpina. Con il trascorrere del tempo con i continui contatti e reciproci scambi tra comuni, scuole, associazioni, istituzioni e non per ultimo moltissime amicizie tra famiglie si sono stretti ed intensificati. Questa longeva amicizia, portata avanti talvolta con tanta passione, ormai facenti parte della nostra storia, gli intendimenti comuni, sono stati per me stimolo e la molla per proporre e gettare le basi di questo gemellaggio. Con questo si mira da ambo le parti di proseguire, nel coltivare e rafforzare gli scambi esistenti su tutti i fronti e si rafforzi ulteriormente lo spirito di reciproca convivenza. In occasione di questa festosa cerimonia per ufficializzare l'atto di gemellaggio porgo a tutti voi gentili Signore e Signori il più cordiale saluto a nome del Comune di Herrsching am Ammersee, un particolare benvenuto giunga a tutti gli amici italiani e alla delegazione già nostra gemellata della città di Catra in India, nella persona del sindaco Krishnapada Kirtinia. La fine di tanti gemellaggi sono spesso annunciati e cadono in routine, mancanza di interesse e concentrazione solo in contatti ufficiali, a queste conclusioni purtroppo arrivano non pochi gemellaggi di città, spesso testimoniato solo dai documenti e dalle carte. Per questo il "conoscersi" deve essere continuamente rinnovato. Le generazioni vanno e vengono. I continui cambiamenti della politica e delle situazioni economiche fabbisognano di dialogo che non deve essere interrotto. Il nocciolo, le fondamenta di questo dialogo saranno i giovani. A loro pesano meno i problemi, le frontiere per loro non sono ostacoli ma piuttosto esortazioni. É per questo che voglio citare la nostra scuola, le nostre associazioni che siano portatrici di cultura, quelle sportive e tutte quelle che operano nel sociale di riempire a pieno la vita di questo gemellaggio. Per questi motivi il gemellaggio tra Ravina Romagnano e Herrsching am Ammersee è chiamato, non per ultimo, a contribuire perché ci sia una vita comune con progresso e pace fra i popoli, in una Europa unita. Riveriti ospiti.

 

firme

Con lo scambio dell'atto ufficiale di gemellaggio, dopo i discorsi ancora in programma, il mio collega Armando Versini ed io sottoscriveremo le nostre promesse. Questo momento, ve lo assicuro, è da me atteso con orgoglio e grande gioia. Possa questo gemellaggio tra Ravina-Romagnano e Herrsching am Ammersee, con la benedizione di Dio, durare a lungo oltre le generazioni in pace e in libertà!

Il saluto del Presidente della Circoscrizione di Ravina Romagnano Armando Versini

Desidero rivolgere agli amici tedeschi e alle famiglie che ci ospitano per questi tre giorni di festeggiamenti ufficiali un cordiale saluto a nome del consiglio circoscrizionale e di tutta la comunità di Ravina e Romagnano. Ci sembra ormai lontana quella prima visita di vent’anni fa del coro Stella Alpina alla cittadina di Herrsching, ma da allora si sono consolidati i rapporti di amicizia con le reciproche visite che si sono fatte sempre più frequenti e si sono avviate nuove occasioni di scambio di esperienze anche a livello della scuola. Si è iniziato a parlare di questo gemellaggio fra il Comune di Herrsching am Ammersee e la Circoscrizione di Ravina e Romagnano poco più di un anno fa in occasione di una nostra visita qui in Baviera con l’allora presidente Gabriele Paris e successivamente il sindaco e amico Adolf Wexlberger, in visita a Ravina, ci consegnava la delibera del consiglio comunale del 28 luglio 1999 in cui il Comune di Herrsching dichiarava ufficialmente la disponibilità alla stipula del gemellaggio, disponibilità alla quale ha aderito con propria delibera anche il nostra consiglio circoscrizionale. Ed ora siamo qui, assieme a numerosi nostri concittadini e rappresentanti di gruppi ed associazioni di Ravina e Romagnano, per onorare gli impegni assunti e cementare un "ponte" di amicizia e di pace per un comune futuro di Europa unita. Sono certo che la sottoscrizione di questo atto di gemellaggio non potrà che trovare nuove radici ed essere l’inizio di ulteriori opportunità di crescita per le nostra comunità, con l’avvio di nuove amicizie e conoscenze in particolare fra le associazioni culturali, sportive e di volontariato. Prima di concludere voglio nuovamente ringraziare il sindaco Wexlberger e la comunità di Herrsching che ci ha accolti con la massima disponibilità, il coro Stella Alpina e don Giovanni Torresani qui presente per aver saputo coltivare e portare avanti nel tempo questa amicizia, l’ex presidente della Circoscrizione – ed ora consigliere comunale a Trento – Gabriele Paris che ha saputo mantenere saldo questo legame, gli attuali consiglieri circoscrizionali, in particolare Gilda Forti, che hanno contribuito all’organizzazione di questa nostra trasferta, i signori Italo Coser e Mario Tasin che hanno materialmente realizzato l’atto di gemellaggio, la signora Fabiola Cattani che ha realizzato l’opera che la Circoscrizione di Ravina e Romagnano offrirà questa sera al Comune di Herrsching a ricordo di questo momento di fratellanza fra le nostre popolazioni. Un ringraziamento particolare lo voglio riservare a Benno Endrizzi, sempre presente per le traduzioni in occasione dei vari incontri organizzativi, che gentilmente si è accollato l’onere di fare da interprete anche in questa serata speciale. Dunque, buoni festeggiamenti a tutti per la sottoscrizione ufficiale di questo atto di gemellaggio fra Herrsching e Ravina-Romagnano.

Lunedì, 01 Marzo 2010 - Ultima modifica: Martedì, 20 Luglio 2010

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2017 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl