Home care premium - progetto di assistenza domiciliare per persone non autosufficienti

Il progetto è rivolto ai dipendenti e pensionati pubblici, ai loro coniugi conviventi e familiari di primo grado, non autosufficienti e residenti nei Comuni di Trento, Aldeno, Cimone e Garniga Terme e consiste in un contributo economico per acquistare servizi di assistenza.

immagine decorativa

I Comuni di Trento, Aldeno, Cimone e Garniga Terme hanno aderito al progetto Home Care Premium 2014 approvato e finanziato dall'INPS - Gestione dipendenti pubblici. L'obiettivo è quello di favorire la domiciliarità delle persone non autosufficienti come modello per coniugare al meglio la sostenibilità e la dignità. 

Chi può fare domanda?

Per accedere al progetto è necessario possedere alcuni requisiti:

  1. essere un dipendente o un pensionato pubblico, oppure essere coniuge convivente o genitore, o figlio, anche non convivente, di dipendente o pensionato INPS - Gestione dipendenti pubblici.
  2. essere iscritto nella banca dati dell'INPS.
  3. avere un codice "PIN on line", accedi al sito per saperne di più.
  4. Aver presentato, all'atto della domanda, una Dichiarazione Unica Sostitutiva (DSU) finalizzata all'acquisizione della certificazione ISEE ordinario o sociosanitario riferita al nucleo familiare in cui è presente il Beneficiario.

Come presentare la domanda?

  • dal sito dell'INPS: www.inps.it
  • chiamando il Servizio Contact Center al numero gratuito 803164 (da telefono fisso) o il numero 06 164 164 (da telefono cellulare)
  • negli uffici del Servizio Attività Sociali del Comune di Trento Via Alfieri, 6 - Trento. Tel. 0461 884484 sig. Cont Lorenzo

Le domande in regola con tutti i requisiti saranno ammesse in ordine cronologico e di validazione.

Per informazioni:

  • Servizio Attività sociali - 0461 884484
  • INPS - Gestione dipendenti pubblici – 0461/886707 – 0461/886710
download

enti domanda isee
File ELENCO CAF.pdf (86,08 kB)

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2017 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl