Nidi infanzia: la rilevazione della soddisfazione conferma la qualità del servizio

8,9 il voto medio e 96% la soddisfazione complessiva

È stata effettuata l'indagine annuale sulla soddisfazione dei genitori nei confronti del servizio di nido d'infanzia da parte del servizio servizi all'infanzia, istruzione e sport. La sintesi dei risultati generali e delle singole strutture verranno consegnati alle coordinatrici ed esposti nelle bacheche dei nidi a disposizione di tutti i genitori.

Gli esiti confermano la credibilità, l'affidabilità e la tenuta del servizio di nido d'infanzia erogato nel Comune. Il Sistema Gestione Qualità, ormai collaudato da anni e che ha ottenuto anche quest'anno la certificazione con il passaggio alla nuova versione della norma ISO 9001-2015, prevede delle procedure da rispettare affinché la qualità erogata sia in linea con quella progettata e garantita, ma è altrettanto importante che sia confermata dalla qualità percepita dagli utenti. Solo in questo modo è possibile allineare la visione del servizio con quanto percepito dalle famiglie, punto di partenza per azioni di miglioramento e per eventuali modifiche da apportare.  I risultati dell'indagine sono la conferma di un sistema in grado di sostenere il bambino e la sua famiglia in un periodo particolarmente delicato della crescita anche in particolare grazie all'impegno e alla professionalità del personale dei nidi.

Giunto alla tredicesima edizione il questionario per la rilevazione della “soddisfazione dell'utenza nei nidi d'infanzia del Comune di Trento” è stato compilato online dalle famiglie utilizzando un programma open-source (gratuito). Ogni famiglia che ha fornito il proprio indirizzo in sede di domanda di ammissione al nido ha ricevuto una mail con link e istruzioni di compilazione ma è rimasta valida la possibilità di compilare il questionario cartaceo.

L'indagine si è svolta come ogni anno tra aprile e maggio. La popolazione di riferimento pari a 1.184 nuclei familiari era composta da 1.110 famiglie di bambini ancora frequentanti e 74 famiglie con bambini dimessi in corso d'anno (principalmente per passaggio a gennaio alla scuola dell'infanzia). Le valutazioni emerse sono il frutto della disponibilità di 855 genitori che hanno risposto al questionario (772 on line e 83 cartaceo). Il tasso di risposta raggiunto è stato dunque pari al 72,2%, in crescita di 7 punti rispetto allo scorso anno e se si considerano solo i frequentanti è stato pari al 75%.

I genitori hanno espresso dei giudizi sul servizio in linea con quelli degli anni precedenti: il giudizio medio complessivo sul servizio offerto (in una scala da 1 a 10) pari a 8,9 è in linea con gli anni precedenti (8,9 sia nel 2017 che nel 2016) a conferma che la qualità del servizio è rimasta ad alti livelli e costante nel tempo.

Oltre ad attribuire un voto complessivo, i cittadini avevano a disposizione 29 aspetti rappresentativi della qualità del servizio da valutare in una scala da 1 a 6 sia in termini di importanza attribuita sia come soddisfazione percepita. Anche la soddisfazione complessiva, misurata come percentuale delle risposte positive (da 4 a 6 in una scala da 1 a 6) sul totale delle risposte per tutti gli aspetti oggetto d'indagine, si conferma sul 96 per cento (uguale ai 2 anni precedenti) superando di gran lunga il valore dell'indicatore standard presente nella Carta della Qualità del servizio (85%).

Osservando i singoli aspetti nessuno quest'anno risulta sotto la soglia di soddisfazione dell'85 per cento mentre fino a un paio di anni fa lo erano il “tempo di attesa per l'assegnazione di un posto” e “chiarezza e completezza delle informazioni sul sito internet”, in ripresa già dallo scorso anno.

Considerando le risposte in termini di soddisfazione media (in una scala da 1 a 6) gli aspetti che risultano tra i più apprezzati sono gli “orari di apertura del nido” (5,76), la “cortesia del personale del nido” (5,75) e la “qualità dell'alimentazione” (5,66). I meno soddisfacenti, ma considerati tra i meno importanti, le “informazioni presenti nel sito internet” (4,75), il “tempo di attesa per l'assegnazione di un posto al nido” (5,07) e la “presenza del coordinamento pedagogico” (5,15).

Considerando la differenza tra importanza attribuita e soddisfazione percepita si confermano gli orari di apertura e la cortesia del personale quelli con il risultato migliore mentre alcuni aspetti da tenere sotto controllo riguardano l'attenzione all'igiene e ai bisogni individuali dei bambini, comunque in miglioramento rispetto allo scorso anno. In generale sia le percentuali che le differenze tra le medie di importanza e soddisfazione attribuite al complesso degli aspetti sono invariate rispetto allo scorso anno.

Interessanti anche i risultati riguardanti le domande aperte dove c'era la possibilità di scrivere dei commenti sui punti di forza e dei suggerimenti per migliorare la qualità del servizio: su 855 questionari restituiti il 69% riporta l'indicazione di uno o più aspetti considerati particolarmente positivi mentre il 35% ha indicato dei suggerimenti di miglioramento.

Tra gli aspetti ritenuti particolarmente positivi quelli più frequenti si confermano la professionalità e la competenza del personale del nido e a seguire il benessere psicologico del bambino (accoglienza ambiente, attenzione ai bisogni dei bambini), la relazione nido-famiglia (accoglienza, attenzione, rapporto educatrici-famiglie), aspetti educativi (socializzazione, educazione all'autonomia) e la relazione tra educatrici e bambini.

Gli spunti di miglioramento indicati riguardano principalmente alcuni aspetti della relazione nido – famiglia (scambio di informazioni, incontri tra educatrici e famiglia, resoconto della giornata trascorsa al nido), gli orari e i periodi di chiusura dei nidi oltre che l'organizzazione del servizio (turn over personale e numerosità gruppi).

Quanto emerso in termini di suggerimenti o criticità sarà spunto per migliorare ove possibile il servizio offerto già a partire dal prossimo anno educativo.

Inoltre, in ogni nido, i singoli esiti specifici verranno utilizzati per impostare eventuali progetti di miglioramento in corso d'anno.

Immagini

Martedì, 03 Luglio 2018

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2018 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl