I numeri del terzo Smart City Lab nella circoscrizione di Gardolo

Servizi digitali, innovazione e smart city sono state le parole chiave del terzo incontro dei “Trento Smart City Labs”, tenutosi venerdì 15 marzo presso la circoscrizione di Gardolo

“Trento Smart City” è il progetto che mira a migliorare i servizi offerti a cittadini e imprese e la qualità della vita in generale per mezzo dell’uso della tecnologia.

L’incontro tenutosi a Gardolo fa parte di “Trento Smart City Labs”, un ciclo di incontri con i cittadini per mostrare il funzionamento delle app e dei servizi digitali disponibili a Trento.

L’incontro si è aperto con il benvenuto dell’assessora Chiara Maule e della presidente della circoscrizione Antonella Mosna. Successivamente, è intervenuto il capo progetto, l’ing. Giacomo Fioroni, il quale ha spiegato perché Trento occupa da anni i primi posti delle classifiche smart city. Infine, i membri del team ed i tirocinanti dell’Università di Trento - con il prezioso aiuto degli studenti dei licei che aderiscono al progetto Alternanza scuola-lavoro - hanno esposto al pubblico i principali servizi offerti.

Il grande successo dell’incontro è stato confermato dalla sala gremita: oltre 40 partecipanti - lavoratori, pensionati ma anche giovani studenti - che si sono da subito mostrati molto interessati ai servizi disponibili e al progetto “Trento Smart City” in generale. Nel corso della serata, inoltre, diversi cittadini hanno chiesto informazioni specifiche su app o servizi in base alle proprie esigenze. Ad oggi, le applicazioni più conosciute sono quelle relative alla mobilità, come il pagamento dei parcheggi tramite l’app MyCicero. Tuttavia, sono stati presentati anche applicativi che riguardano altri ambiti: dove trovare gli orari delle farmacie di turno (Farm@pp) o come segnalare all’amministrazione problemi riscontrati all’interno del territorio comunale (tramite SensoRcivico).

Per la spiegazione dei servizi digitali messi a disposizione dal Comune è stato proposto un quiz a risposta multipla. Utilizzando un’app per rispondere alle domande, i partecipanti hanno potuto sfidarsi per vedere chi fosse il “Cittadino Digitale” più smart, dando il via a una vera e propria competizione. Al termine del gioco è stata stilata una classifica in base alla correttezza delle risposte date ed il vincitore ha ricevuto due biglietti di ingresso al Muse - Museo delle Scienze. A tutti gli altri partecipanti è stato consegnato un gadget in omaggio.

Al termine dell’incontro i cittadini hanno potuto rivolgersi ai membri del team per ulteriori chiarimenti o per scaricare sul proprio smartphone le app di interesse.

Il quarto incontro è previsto per il giorno venerdì 5 aprile nella Circoscrizione di Mattarello.

Informazioni aggiornate sugli incontri futuri si possono trovare

Venerdì, 22 Marzo 2019 - Ultima modifica: Martedì, 02 Aprile 2019

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl