Ottimo inizio dei Trento Smart City Labs a Piedicastello

Il primo incontro dei Trento Smart City Labs si è tenuto venerdì 18 gennaio a Piedicastello. Ecco i numeri di successo

Innovare, migliorare i servizi e la qualità della vita utilizzando la tecnologia: questi sono gli obiettivi del team Trento Smart City, che ha inaugurato i “Trento Smart City Labs” nelle circoscrizioni della città, una serie di incontri con i cittadini per mostrare il funzionamento delle app e dei servizi digitali disponibili all’interno del Comune

Al primo incontro, che si è tenuto lo scorso 18 gennaio presso la Circoscrizione di Piedicastello, erano presenti sedici cittadini, gruppo formato prevalentemente da studenti e pensionati: grande l’interesse da parte dei giovani in sala, ma altrettanto vivo è stato il coinvolgimento da parte dei più anziani. Nella conferenza sono intervenuti diversi relatori. Primo a parlare il Capo Progetto, l’ing. Giacomo Fioroni, il quale ha introdotto l’argomento e ha spiegato per quale motivo Trento viene considerata una smart city. A seguire i giovani del team e, in particolare, i sei studenti tirocinanti provenienti dall’Università degli Studi di Trento hanno esposto al pubblico i principali servizi offerti.

Ad oggi le applicazioni più conosciute sono quelle sulla mobilità, ma nel corso della serata sono stati esposti servizi che riguardano anche altri ambiti, ad esempio come riciclare correttamente i rifiuti, come consultare il proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) o come segnalare all’amministrazione problemi riscontrati all’interno del territorio del Comune.

Innovativi i servizi esposti come pure il metodo che è stato utilizzato per illustrarli: un quiz a risposta multipla proiettato direttamente sullo schermo della sala per conferire una maggiore interattività tra i relatori e il pubblico. Al termine del quiz è stata stilata una classifica in base alla correttezza delle risposte date e il fortunato vincitore ha ricevuto un biglietto di ingresso al Muse - Museo delle Scienze, mentre agli altri partecipanti è stato distribuito un gadget in omaggio.

Oltre a questo è stato predisposto un punto informativo tradizionale presso il quale i cittadini hanno potuto rivolgere ulteriori quesiti e sono stati aiutati dai 12 membri del team a scaricare sul proprio smartphone le app di interesse.

Il secondo incontro è previsto per il giorno venerdì 15 febbraio in circoscrizione Oltrefersina

Informazioni aggiornate sugli incontri futuri si possono trovare

Martedì, 12 Febbraio 2019 - Ultima modifica: Mercoledì, 13 Febbraio 2019

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl