Sport in Comune

Cos'è lo sport?

"Qualsiasi forma di attività fisica che, attraverso una partecipazione organizzata o non, abbia per obiettivo l'espressione o il miglioramento della condizione fisica e psichica, lo sviluppo della relazione sociale o l'ottenimento di risultati in competizioni di tutti i livelli" (Carta europea dello sport).

Immagine decorativa

Il Comune di Trento è consapevole della necessità di mettere lo sport al centro di un più ampio disegno di sviluppo del benessere personale e civile della comunità cittadina e, per questo, tiene conto delle funzioni educative, sociali e culturali dello sport in tutte le sue accezioni.

Trento condivide e fa propri i principi affermati a livello europeo, sanciti nel Libro Bianco sullo Sport e nella Carta europea dello sport. Riconosce pertanto allo sport un significato universale in quanto fattore di crescita, di interazione, di partecipazione alla vita sociale, di tolleranza, di accettazione delle differenze e di rispetto delle regole. In linea con tali principi il Comune privilegia la funzione formativa e sociale dello sport, evidenziandone l'importanza per lo sviluppo e l'equilibrio psicofisico di ogni persona e ritenendolo un’opportunità di riabilitazione, di rieducazione, di sviluppo individuale e di integrazione sociale anche per le persone disabili.

L’attività sportiva deve pertanto essere accessibile a tutte le persone, a prescindere dalle loro capacità o interessi e l’Amministrazione comunale – grazie anche alla buona dotazione di impianti sportivi - mira a creare le condizioni affinché tutti possano praticare attività motoria e sportiva, in particolare le nuove generazioni, attivando per questo collaborazioni e sinergie con l’associazionismo sportivo e con tutte quelle agenzie ed enti, pubblici e privati, che si occupano di sport.

Per rispondere alla costante evoluzione, complessità e differenziazione dei problemi e dei bisogni propri del settore dei servizi e delle attività sportive, il Comune di Trento ha costituito l’Azienda Speciale per la gestione degli Impianti Sportivi del Comune di Trento, in sigla A.S.I.S., con lo scopo di gestire e sviluppare l'impiantistica e l'attività sportiva del Comune di Trento.

Ad A.S.I.S., ente strumentale del Comune dotato di personalità giuridica ed imprenditoriale, competono funzioni gestionali, mentre permane al Comune, in qualità di proprietario e titolare del servizio pubblico affidato, la responsabilità di definire obiettivi ed indirizzi che siano coerenti alla visione di sistema dell’ente pubblico e il ruolo di “garante degli interessi dei cittadini”.

Lo svolgimento del servizio è attualmente disciplinato da un contratto di servizio stipulato tra il Comune di Trento ed A.S.I.S. in scadenza al 31 dicembre 2017.

A.S.I.S. svolge la gestione degli impianti sportivi sulla base di indirizzi definiti dal Consiglio comunale volti a garantire:

  • una gestione efficiente e sostenibile degli impianti sportivi;
  • una gestione trasparente, equa, qualitativamente elevata nell'assegnazione ed uso degli impianti sportivi;
  • una corretta politica tariffaria e delle entrate;
  • un'attività di promozione della pratica sportiva;
  • un corretto rapporto con l'utenza basato sulla centralità della persona, sulla partecipazione e trasparenza;
  • la sostenibilità ambientale;
  • una politica degli investimenti volta al miglioramento e alla valorizzazione del patrimonio impiantistico;
  • un esercizio efficace della funzione di verifica e controllo.

Altri impianti sportivi a valenza circoscrizionale vengono invece affidati in gestione ad associazioni sportive, sulla base del principio di sussidiarietà, e disciplinati con contratti di servizio mentre rimane in gestione diretta il bocciodromo comunale di via Fermi.

download

Indirizzi ad A.S.I.S. definiti dal Consiglio comunale
File indirizzi.pdf (92,67 kB)

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2018 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl