Accesso civico

  • Contenuto dell'obbligo
  • Riferimenti normativi

Contenuto dell'obbligo

  • Nome del responsabile cui è presentata la richiesta di accesso civico, nonché modalità per l'esercizio di tale diritto, con indicazione dei recapiti telefonici e della caselle di posta elettronica istituzionale.
  • Nome del titolare del potere sostitutivo attivabile nei casi di ritardo o mancata risposta, con indicazione dei recapiti telefonici e della casella di posta elettronica istituzionale.

Riferimenti normativi

  • Ai sensi della l. r. n. 10/2014 si applica l'articolo 5, commi 1 e 4 decreto legislativo n. 33/2013

 

 

L'accesso civico è il diritto di chiunque di richiedere i documenti, le informazioni o i dati che le pubbliche amministrazioni abbiano omesso di pubblicare pur avendone l'obbligo.

La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e va indirizzata al Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza.

Può essere redatta sul modulo appositamente predisposto e presentata:

  • tramite posta elettronica certificata all'indirizzo accessocivico@pec.comune.trento.it
  • tramite posta ordinaria alla Segreteria generale - via Belenzani 19. 38122 Trento
  • tramite fax al n. 0461/884288
  • direttamente presso l’ufficio protocollo del Comune di Trento - via Maccani 148, 38121 Trento

Il Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza, dopo aver ricevuto la richiesta, la trasmette al Dirigente responsabile della pubblicazione per materia e ne informa il richiedente.

Il Dirigente responsabile della pubblicazione, entro 20 giorni, pubblica nel sito web www.comune.trento.it, sezione Amministrazione trasparente, il documento, l'informazione o il dato richiesto e, contemporaneamente, comunica al Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza l'avvenuta pubblicazione, indicando il relativo collegamento ipertestuale; altrimenti, se quanto richiesto risulti già pubblicato, nel rispetto della normativa vigente, ne dà comunicazione al Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza, indicando il relativo collegamento ipertestuale.

Il Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza, una volta avuta comunicazione da parte del Dirigente responsabile della pubblicazione, comunica l'avvenuta pubblicazione, indicando il relativo collegamento ipertestuale, al richiedente.

Nel caso in cui il Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza non comunichi entro 30 giorni dalla richiesta l’avvenuta pubblicazione, il richiedente può ricorrere al soggetto titolare del potere sostitutivo il quale, dopo aver verificato la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione, pubblica tempestivamente e comunque non oltre il termine di 15 giorni, nel sito web www.comune.trento.it, sezione Amministrazione trasparente, quanto richiesto e contemporaneamente ne dà comunicazione al richiedente, indicando il relativo collegamento ipertestuale.

Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza:
dott.ssa Cecilia Ambrosi, Segretario generale
n. tel. 0461/884288 - segreteriagenerale.comune.tn@cert.legalmail.it

Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia:
dott.ssa Chiara Morandini, Direttore generale
n. tel. 0461/884148 - direzionegenerale.comune.tn@cert.legalmail.it

Modulo 503/ - Richiesta di accesso civico

Informativa sul trattamento dei dati personali

  • Informativa sul trattamento dei dati personali forniti con la richiesta (ai sensi dell’art. 13 del D.lgs. 196/2003)

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2017 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl