A scuola senz'auto: Vela e Meano vincono la gara di mobilità sostenibile

Si è svolta martedì 21 novembre la gara di mobilità sostenibile A scuola senz'auto, promossa dall'ufficio politiche giovanili nell'ambito delle iniziative per ricordare la ricorrenza dell'approvazione, da parte dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, della Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Ottimo il risultato della partecipazione: alla gara hanno aderito 11 scuole primarie (Mattarello, Meano, Ravina, Cognola, Nicolodi, Martignano, Savio, Clarina, Vela, S. Vito e Romagnano) per un totale di 2.087 bambini e insegnanti coinvolti.

Brillante risultato per le scuole di Vela e Meano, nelle quali tutti i bambini e insegnanti partecipanti alla gara hanno raggiunto la scuola con mezzi sostenibili. I bambini di Vela (nella foto allegata) hanno addirittura rinunciato allo scuolabus che collega Piedicastello alla scuola, raggiungendo per l'occasione le loro classi a piedi.

Nota di merito va alle scuole di Clarina, Schmid e Mattarello, con una riduzione di rispettivamente 55, 37 e 36 macchine.

Gli alunni e gli insegnanti di ben 34 classi sono riusciti a raggiungere la scuola in modo sostenibile, a loro sarà consegnato un piccolo segno per l'impegno dimostrato dall'intera classe per rendere più vivibile la nostra città.

L'iniziativa ha registrato in generale un buon successo, con un aumento medio di adozione di mobilità di trasporto sostenibile del 9 per cento, passando dal 76,7 per cento all'85,7 per cento, con una diminuzione complessiva di 185 automobili.

Immagini

Venerdì, 01 Dicembre 2017

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2017 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl