Anche a Mattarello parte il Piedibus

Da giovedì 16 maggio saranno tre linee attive nel sobborgo per arrivare a scuola

Grazie alla disponibilità di una trentina di genitori volontari e con 70 bambini “passeggeri”, da giovedì 16 maggio, il Piedibus parte anche a Mattarello.

Dopo le positive esperienze attivate a Cognola, Meano e Vela, il Piedibus raggiunge dunque il sobborgo a sud della città, per educare i bambini a muoversi in modo sostenibile, permettere agli stessi di socializzare con i coetanei, facendo gruppo e riducendo così i pericoli riscontrabili lungo il percorso da casa a scuola, ridurre il traffico veicolare davanti alla scuola e promuovere una visione comunitaria e sociale fra i genitori/volontari che con il loro servizio rendono possibile la sua attivazione.

Tre le linee attivate:

  • la blu, da via Torre Franca con 25 bambini,
  • la gialla, da via Nazionale con 33 bambini,
  • la rossa, da via Catoni con 11 bambini.

L’appuntamento per i viaggiatori è alle 7.40 nel punto di ritrovo per la partenza, da dove raggiungere insieme la scuola.

Per l’individuazione dei tragitti “sicuri” hanno collaborato: i referenti della scuola, i genitori rappresentanti, l’ufficio Politiche giovanili, gli agenti del Corpo di polizia locale, l’ufficio Mobilità e la circoscrizione di Mattarello.

Le scuole ed i genitori che fossero interessate a far partire un nuovo Piedibus possono contattare l'ufficio politiche giovanili (n. tel. 0461 884837, rosanna.wegher@comune.trento.it o 0461 884136 daniela.divan@comune.trento.it) e visitare il sito www.trentogiovani.it.

Mercoledì, 15 Maggio 2019 - Ultima modifica: Giovedì, 16 Maggio 2019

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl