Assistenza domiciliare, gli operatori devono sempre qualificarsi

A richiesta dell'utente devono esibire l'apposita tessera di riconoscimento.

A fronte di un isolato caso segnalato da un utente, il servizio attività sociali e la società cooperativa sociale Sad, che gestisce per conto dell'Amministrazione comunale il servizio di assistenza domiciliare, ricordano che gli operatori che prestano il proprio servizio a domicilio devono sempre qualificarsi, esibendo a richiesta l'apposita tessera di riconoscimento.

Per evitare spiacevoli equivoci ed ingressi di persone non autorizzate al domicilio degli utenti, la Sad provvede ad avvisare preventivamente dell'arrivo dell'operatore, specificandone le generalità. Nei frequenti casi di assistenza prolungata, gli operatori che svolgono il servizio sono poi spesso gli stessi e quindi stabiliscono un rapporto di conoscenza diretta con gli assistiti.

Lunedì, 04 Febbraio 2019

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl