Controlli congiunti per rifiuti abbandonati

Continua la collaborazione tra Polizia locale e il Corpo forestale della Provincia autonoma di Trento

Proseguendo i controlli con sopralluoghi mirati e con mezzi di videosorveglianza, nei giorni scorsi la collaborazione tra personale del Corpo Forestale della Provincia autonoma di Trento - Stazione di Trento e personale del nucleo operativo ambientale della Polizia Locale ha portato in due diversi occasioni al sanzionamento di cittadini di etnia Rom che, ignari di essere ripresi dalle telecamere, hanno conferito rifiuti in modo irregolare.

È stato monitorato un punto sensibile in zona nord della città, dove si sono potuti accertare e sanzionare due diversi casi di abbandono di rifiuti.

Le sanzioni applicate ad ogni cittadino sono quelle previste e punite dal regolamento comunale gestione integrata rifiuti all'art. 10 comma 3, pari ad una somma di 108 euro (vietato utilizzare contenitori e sacchi diversi da quelli assegnati dal gestore) e all'art. 5 comma 2, pari ad una somma di 54 euro (vietato depositare rifiuti al di fuori dei punti di raccolta e/o contenitori appositamente istituiti o forniti alle utenze.)

1° caso) venivano abbandonati una ventina di sacchi neri;

2° caso) venivano abbandonate delle borse di nylon.

Immagini

Venerdì, 12 Gennaio 2018

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2018 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl