Convivenza Filarmonica e pubblici esercizi di via Verdi

In più di un'occasione la fruizione dei concerti tenutisi presso la Società Filarmonica sono stati disturbati dalla musica proveniente dalla sottostante via Verdi.

La sollecitazione dei vertici della Società Filarmonica in merito alle difficoltà incontrate in alcuni concerti non è rimasta inascoltata e l'Amministrazione - nella figura dell'Assessore alla Cultura Andrea Robol - ha allertato la Polizia locale che ha provveduto a revocare l'autorizzazione alla musica di sottofondo (che copriva la fascia oraria 18 – 23) ad uno dei bar vicini all'edificio della Filarmonica, segnalato più volte per le emissioni sonore.

In passato con il buon senso si era sempre riusciti a trovare un compromesso tra le rispettive esigenze – entrambe rispettabili – di fruizione attenta dei concerti e di divertimento nei bar della strada, semplicemente consegnando agli esercenti il calendario della stagione concertistica e chiedendo loro di porre particolare attenzione nelle serate in cui si svolgeva un concerto.

Spiace che in questa stagione – nonostante gli interventi ed i solleciti della Polizia locale – si sia dovuti arrivare alla misura più drastica che verrà fatta rispettare con rigorosi controlli in futuro.

Martedì, 13 Marzo 2018

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2018 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl