Martignano, tenta di scassinare una macchina ma viene bloccato da un agente fuori servizio

Inutile la fuga: è stato fermato a bordo di un'auto insieme a un'altra persona. Nell'abitacolo trovati stupefacenti e attrezzi per lo scasso

Nel tardo pomeriggio di ieri un agente fuori servizio della polizia locale di Trento, transitando nel sobborgo di Martignano, ha notato un uomo che stava armeggiando con la serratura di un veicolo in sosta nei pressi del cimitero. L'uomo, E.E. le iniziali, italiano di 32 anni, vistosi osservato, si è dato alla fuga ma è stato individuato e fermato poco distante da una pattuglia della polizia locale intervenuta nel frattempo su richiesta e a supporto del collega fuori servizio. Il trentenne era a bordo di un'auto assieme a un altro soggetto, C.S. di 29 anni. All'interno del veicolo gli agenti hanno trovato numerosi attrezzi usati per lo scasso, oltre a tre involucri contenenti sostanza stupefacente. Entrambi sono stati segnalati al Commissariato del Governo per detenzione di stupefacenti finalizzata all'uso personale.

Il conducente, risultato in stato di ebbrezza, è stato inoltre denunciato perché trovato in possesso di arnesi atti allo scasso. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo e la patente del conducente ritirata per guida in stato di ebbrezza.

Dai primi accertamenti pare che i due avessero già preso di mira sulla collina almeno due auto prima di essere scoperti.

Venerdì, 07 Settembre 2018

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2018 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl