WeLive Co-creation lab: premiate le squadre partecipanti

In arrivo due nuove app, TrentOrienta e Trento Prenotazione di sale e spazi pubblici

Si è svolta ieri pomeriggio la premiazione dei partecipanti al laboratorio di co-creazione di servizi pubblici WeLive Co-creation lab, organizzato nell'ambito del progetto europeo WeLive dal Comune di Trento e dalla Fondazione Bruno Kessler.

Al laboratorio hanno partecipato due squadre miste composte da studenti delle scuole secondarie di secondo grado della città e funzionari del servizio innovazione e servizi digitali del Comune.

Ciascuna squadra ha lavorato per quattro settimane con l’obiettivo di sviluppare sotto forma di app (applicazioni per dispositivi mobili) una delle idee vincitrici del concorso di idee organizzato dal Comune di Trento a dicembre 2016, nella precedente fase del progetto WeLive.

Hanno lavorato alla app TrentOrienta Simone Vazzana, Sara Martignoni, Stefano Bettini, Luca Manganelli, alla app Trento Prenotazione di sale e spazi pubblici Matteo Matassoni, Alessandro Savini, Renata Laner, Marco Cavagna

Le app realizzate dalle due squadre saranno a breve messe a disposizione della cittadinanza dopo un breve periodi di sperimentazione interna.

La giuria, composta da Giacomo Fioroni, capoufficio del progetto smart city, Gabriele Zacco (Smart Community Lab FBK) e Maia Buzuleciu (progetto smart city), ha valutato i servizi realizzati dalle due squadre, stabilendo che entrambe hanno superato sia i criteri di accesso alla valutazione che la soglia minima dei criteri qualitativi previsti, meritando così di ricevere i premi previsti: un riconoscimento ufficiale da parte degli organizzatori e un premio in beni elettronici (smartwatch), acquistati con i fondi messi a disposizione dal progetto WeLive, per ciascuno degli studenti facenti parte del team di sviluppo.

Immagini

Venerdì, 12 Gennaio 2018

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2018 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl