Incendio via Maccani, a disposizione sette alloggi pubblici

Prosegue l'iter per trovare una nuova casa alle famiglie coinvolte nel grave incendio che nella notte tra il 30 novembre e il 1° dicembre ha distrutto l'intero ultimo piano di un immobile in via Maccani .

A seguito dell'apertura della procedura d'urgenza con l'Istituto trentino per l'edilizia abitativa (Itea SpA) e dei bisogni individuati dalla Commissione per la valutazione del bisogno abitativo, la Giunta comunale con deliberazione n. 278 del 17.12.2018 ha deciso di mettere a disposizione sette alloggi pubblici per la straordinaria ed urgente necessità abitativa di altrettante famiglie che si sono ritrovate senza casa e prive di una rete parentale o amicale in grado di dare loro supporto nella ricerca di una nuova abitazione.

Altre due famiglie sono state indirizzate, dopo una valutazione della loro situazione economica e patrimoniale, alla Fondazione Crosina Sartori Cloch, che ha generosamente messo a disposizione due appartamenti.

Cinque famiglie sono invece già riuscite autonomamente a trovare una soluzione.

Martedì, 18 Dicembre 2018

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl