L'inventario delle emissioni nel Comune di Trento

L’inventario delle emissioni rappresenta una raccolta organizzata di informazioni e dati su tutte le attività antropiche e/o le sorgenti naturali che danno luogo ad emissioni in atmosfera, allo scopo di quantificarne i contributi e valutarne la distribuzione spaziale e temporale.

Nel quadro delle attività di gestione della qualità dell'aria e dei limiti alle emissioni inquinanti in atmosfera si è sempre più rivolta attenzione alla necessità di informazioni quantitative sulle emissioni dei diversi tipi di sorgenti. In questo contesto, gli inventari delle emissioni si propongono come una raccolta, realizzata secondo procedure e metodologie verificabili e aggiornabili, di informazioni e dati tecnologici, economici, territoriali, che permette di individuare le fonti di inquinamento, la loro localizzazione con disaggregazione provinciale e comunale, la quantità e la tipologia di inquinanti emessi

La Provincia di Trento elabora ed aggiorna periodicamente l'inventario delle emissioni in atmosfera a scala provinciale, ai sensi del D. Lgs 155/2010, Art. 22, comma 3, che ne richiede la predisposizione a cadenza almeno triennale e, comunque, con riferimento a tutti gli anni per i quali lo Stato provvede a scalare l'inventario nazionale su base provinciale, ossia ogni 5 anni a partire dal 2010.

L'aggiornamento all'anno 2013 è stato approvato con Provvedimento del Dirigente dell'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente n. 98 di data 23 dicembre 2015 e pubblicato sul sito dell'Agenzia

http://www.appa.provincia.tn.it/pianificazione/Piano_tutela_aria/-Inventario_emissioni_atmosfera/

La redazione dell'inventario si basa sul database INEMAR (INventario EMissioni ARia) che permette di stimare le emissioni dei principali inquinanti, a livello comunale, per diversi tipi di attività (ad es. riscaldamento, traffico, agricoltura, industria) e per tipo di combustibile, secondo la classificazione internazionale adottata nell'ambito degli inventari EMEP-Corinair (SNAP97).

L'utilizzo della metodologia INEMAR è condiviso tra le regioni Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Marche e le Province Autonome di Trento e di Bolzano.

Per approfondimenti sulla metodologia INEMAR: http://www.inemar.eu/xwiki/bin/view/InemarWiki/

Il Comune di Trento ha chiesto ad APPA di estrapolare dall'Inventario provinciale i dati relativi alle emissioni di inquinanti atmosferici per il solo Comune di Trento in riferimento all'anno 2013.

I dati sono riferiti alle emissioni annue dei principali macro inquinanti (CH4, CO, CO2, COV, N2O, NOx, PM10, SO2), aggregate per macrosettore emissivo (combustione non industriale, combustione nell'industria, processi produttivi, estrazione e distribuzione combustibili, uso di solventi, trasporto su strada, altre sorgenti mobili e macchinari, trattamento e smaltimento rifiuti, agricoltura, altre sorgenti e assorbimenti) e per combustibile (benzina verde, biogas, diesel, gasolio, GPL, kerosene, legna e similari, metano, senza combustibile).

Di seguito si allega un report in cui sono riportati i dati relativi alle emissioni di inquinanti per il Comune di Trento per l'anno 2013.

Lunedì, 05 Novembre 2018 - Ultima modifica: Martedì, 06 Novembre 2018

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl