Occupazione suolo pubblico per cantieri, scavi o tubazioni in sede stradale: concessione, proroga ed eventuale emissione di relativa ordinanza.

Concessione occupazione temporanea suolo pubblico

E' il provvedimento con il quale l'Amministrazione autorizza il richiedente ad occupare temporaneamente il suolo pubblico con cantieri, scavi, tubazioni o altri manufatti interrati. La concessione di occupazione suolo pubblico in sede stradale, se necessario, può essere accompagnata da un'ordinanza per provvedimenti riguardanti la regolamentazione del traffico. Tale concessione può essere prorogata a richiesta dell'interessato, in tale sede si può richiedere un ampliamento, riduzione o variante della concessione.

Chi può richiedere

Chiunque necessiti di questo provvedimento 

Dove rivolgersi

Gestione strade e parchi - Ufficio Manutenzione aree demaniali (Strade)

Per informazioni telefonare
0461/884911 - 0461/884914 - 0461/884854
Quanto costa
  • € 16,00 con marca da bollo su domanda
  • € 16,00 per marca da bollo su risposta (pagamento virtuale)
  • € 0,52 per diritti di segreteria
  • € 113,50 per istruttoria pratica
  • COSAP (Canone Occupazione Spazi ed Aree pubbliche): le tariffe sono diversificate a seconda della zona della città e calcolate anche in base alla durata ed alla superifice occupata.
  • CAUZIONE importo diversificato a seconda del tipo di pavimentazione

L'eventuale emissione di ordinanza comporta:

  • € 28,00 spese di istruttoria per provvedimenti di durata giornaliera
  • € 48,50 spese di istruttoria per provvedimenti di durata superiore a giorni 1
Tempi di attesa

60 giorni dalla data di ricevimento della domanda

Come fare / Cosa fare

Il modulo va presentato, debitamente compilato all'Ufficio Protocollo, via Maccani 148, 38121 Trento oppure inviato completo di tutti gli allegati richiesti (in formato pdf), copia del versamento e copia di un documento d'identità al seguente indirizzo: gestionestradeparchi.comune.tn@cert.legalmail.it

Note
  • Nel caso in cui si necessità di una proroga della concessione per occupazione temporanea suolo pubblico in sede stradale, questa deve essere richiesta almento 15 giorni prima della data di scadenza della concessione stessa. La proroga comporta il pagamento di € 16,00 con marca da bollo su domanda, € 16,00 per marca da bollo su risposta, € 0,52 per diritti di segreteria, € 57,00 per istruttoria pratica ed il canone COSAP. La cauzione già versata inizialmente rimane invariata a parità di superficie occupata. Nel momento in cui si richiede la proroga il richiedente ha la possibilità di ampliare, ridurre o variare la superificie. 
  • La cauzione può essere versata tramite fideiussione bancaria o polizza assicurativa. Si precisa che se l'importo della cauzione supera Euro 25.822,84, deve essere sottoscritta dal Legale rappresentante del soggetto fideiusoore (Compagnia di assicurazione o Istituto di credito) con autentica  notarile integrata dalla specifica indicazione dell'esistenza in capo a chi sottoscrive del potere di impegnare il soggetto fideiussore, l'autentica notarile con la relativa integrazione deve essre posta in calce alla polizza medesima.
  • Alla scadenza dell'autorizzazione per ottenere la restituzione del deposito cauzionale o lo svincolo della fideiussione o polizza assicurativa l'intestatario dell'autorizzazione deve compilare e presentare il modulo "Richiesta svincolo deposito cauzionale" presso l'Ufficio Protocollo, via Maccani n. 148, 38121 Trento oppure inviarlo in formato pdf con allegata copia di un documento d'identità al seguente indirizzo: gestionestradeparchi.comune.tn@cert.legalmail.it

     

Giovedì, 19 Maggio 2011 - Ultima modifica: Venerdì, 25 Gennaio 2019

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl