Vendita per corrispondenza, tramite televisione o commercio elettronico

Vendita al dettaglio di prodotti tramite corrispondenza, televisione, altri sistemi di comunicazione oppure on line mediante l'utilizzo di un sito web.

La vendita al dettaglio per corrispondenza o tramite televisione o altri sistemi di comunicazione, nonché attraverso commercio elettronico è soggetta alla trasmissione della SCIA mediante SUAP telematico, nel Comune in cui la persona fisica o la società intende esercitare l'attività. È vietato inviare prodotti al consumatore se non a seguito di specifica richiesta. È consentito l'invio di campioni di prodotti o di omaggi, senza spese o vincoli per il consumatore.

Nei casi in cui le operazioni di vendita siano effettuate tramite televisione, l'emittente televisiva deve accertare, prima di metterle in onda, che il titolare dell'attività sia in possesso dei requisiti prescritti dal Decreto legislativo 114/98 per l'esercizio della vendita al dettaglio. Durante la trasmissione debbono essere indicati il nome e la denominazione o la ragione sociale e la sede del venditore, il numero di iscrizione al registro delle imprese ed il numero della partita IVA.

Agli organi di vigilanza è consentito il libero accesso al locale indicato come sede del venditore. Sono vietate le operazioni di vendita all'asta realizzate per mezzo della televisione o di altri sistemi di comunicazione.

Chi effettua le vendite tramite televisione per conto terzi deve essere in possesso della licenza prevista dall'articolo 115 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, approvato con regio decreto 18 giugno 1931, numero 773.

Alle vendite di cui al presente articolo si applicano altresì le disposizioni di cui al decreto legislativo 15 gennaio 1992, numero 50, in materia di contratti negoziati fuori dei locali commerciali. Le disposizioni previste dal presente articolo si applicano anche al commercio elettronico nel rispetto dell'articolo 21 del Decreto legislativo 114/98 e delle azioni promosse dal Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato.

Per quanto riguarda il commercio elettronico, nel modulo di SCIA dovrà essere indicato l'indirizzo del sito web utilizzato e l'ubicazione del magazzino o deposito merci utilizzato

Nuova apertura vendita per corrispondenza, televisione, commercio elettronico o altri sistemi di comunicazione

  • Informazioni per presentare, tramite SUAP telematico, la SCIA per la vendita per corrispondenza, televisione, commercio elettronico o altri sistemi di comunicazione.

  • Servizio di competenza: SVILUPPO ECONOMICO STUDI E STATISTICA

Subingresso vendita per corrispondenza, televisione, commercio elettronico o altri sistemi di comunicazione

  • Informazioni per presentare, tramite SUAP telematico, la SCIA di subingresso nella gestione di un'attività di vendita per corrispondenza, televisione, commercio elettronico o altri sistemi di comunicazione

  • Servizio di competenza: SVILUPPO ECONOMICO STUDI E STATISTICA

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl