Commercio al dettaglio su aree pubbliche

Questa sezione riguarda la gestione dei procedimenti riguardanti l'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche.

immagine decorativa

 Il commercio su aree pubbliche può essere svolto:

  1. su posteggi dati in concessione;
  2. su qualsiasi area purché in forma itinerante.

L'esercizio del commercio su aree pubbliche dei prodotti alimentari è soggetto al rispetto delle norme igienico-sanitarie. L'autorizzazione per l'esercizio del commercio su aree pubbliche dei prodotti alimentari abilita anche alla somministrazione di alimenti e bevande se il titolare è in possesso dei requisiti prescritti per tale attività; in tal caso si applica la Legge provinciale 14/07/2000,  n. 9   “Disciplina dell'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande e dell'attività alberghiera, nonché modifica all'art. 74 della L.P. 29 Aprile 1983, n. 12 in materia di personale ”., compresi i divieti e le limitazioni.

Riferimenti normativi 

Commercio al dettaglio su aree pubbliche mediante posteggio (A)

  • Vendita al dettaglio mediante l'utilizzo di un posteggio di cui il Comune ha disponibilità.

Commercio al dettaglio su aree pubbliche in forma itinerante (B)

  • Commercio su aree pubbliche in forma itinerante.

Vendita prodotti agricoli

  • Vendita diretta dei prodotti ricavati in misura prevalente, per coltura o allevamento, dalla propria azienda

Permessi temporanei

  • Permessi temporanei per ottenere l'autorizzazione alla vendita con occupazione di un posteggio su area pubblica in occasione di ricorrenze tradizionali o di manifestazioni straordinarie o di particolare interesse.

Graduatoria di mercato

  • Inserimento nelle graduatorie di mercato dei non titolari di posteggio fisso

DURC

  • Informazioni sul D.U.R.C..

Modulistica

  • Modulistica - commercio su area pubblica

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl