Manifestazioni fieristiche locali

Informazioni sulle manifestazioni fieristiche di rilevanza locale

In base all’articolo 3 dell’allegato A alla deliberazione della Giunta provinciale n. 1560/2014, assume la qualifica di “locale” la manifestazione fieristica che possiede le caratteristiche delle esposizioni minori a motivo del numero di espositori, del contesto geografico, della specificità dei prodotti, della mancanza di periodicità e organizzate in funzione degli interessi di un gruppo di operatori economici che decidono di esporre i loro prodotti in un luogo e in un momento convenuti, al di fuori del circuito delle grandi fiere o saloni internazionali.

La qualifica di “locale” viene inoltre attribuita in via residuale alle manifestazioni fieristiche di cui all’articolo 47, comma 1, lettere a) e b) della l.p. 17/2010 (grandi fiere commerciali - saloni o esposizioni specializzate), che non presentano tutti i requisiti delle manifestazioni fieristiche nazionali (elencati all’articolo 2 del citato Allegato A).

Il luogo di svolgimento della manifestazione fieristica locale deve essere idoneo sotto il profilo della sicurezza, in base alla normativa vigente in materia.

L'esercizio dell'attività di vendita al dettaglio all'interno della manifestazione fieristica locale da parte degli espositori o di altri soggetti è soggetta alla SCIA di vendita al dettaglio temporanea da parte di ciascun venditore.

Riferimenti normativi

  • Capo V e art. 57 del Capo VI della Legge Provinciale 30 luglio 2010, n. 17 "Disciplina dell'attività commerciale"
  • Allegato A della Deliberazione della Giunta provinciale n. 1560 di data 8 settembre 2014

Comunicazione svolgimento manifestazione fieristica locale

  • Informazioni per presentare, tramite SUAP telematico, la Comunicazione di svolgimento di manifestazione fieristica locale.

  • Servizio di competenza: SVILUPPO ECONOMICO STUDI E STATISTICA

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl