Casa per ferie

Ospitalità temporanea senza fini di lucro (Extra-alberghiero)

immagine decorativa

Le case per ferie sono esercizi ricettivi attrezzati per ospitare temporaneamente persone o gruppi e gestiti, in via diretta o indiretta, senza fine di lucro.

Nelle case per ferie possono essere ospitate esclusivamente le categorie di persone indicate nella SCIA di cui all'articolo 38 e che risultano dipendenti di amministrazioni o aziende pubbliche o private ovvero soci di enti, associazioni o altre organizzazioni operanti per il conseguimento di finalità sociali, culturali, assistenziali, religiose o sportive.

La disciplina delle case per ferie, ad eccezione di quanto previsto al comma 2, si applica anche ai complessi ricettivi che, gestiti per le predette finalità, assumono in relazione alla particolare funzione svolta la denominazione di foresterie, pensionati studenteschi, casa della giovane, case religiose di ospitalità, centri di vacanze per anziani o minori e simili.

Riferimenti normativi

  •  Legge provinciale 14/07/2000 n. 9   “Disciplina dell'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande e dell'attività alberghiera, nonché modifica all'art. 74 della L.P. 29 Aprile 1983, n. 12 in materia di personale ”. 
  •  Legge provinciale 15/05/2002 n. 7 “Disciplina degli esercizi alberghieri ed extra-alberghieri e promozione della qualità della ricettività turistica  ”.
  •  Regolamento di esecuzione della legge provinciale 15 maggio 2002 , n. 7 DPP 25 settembre 2003 n. 28-149/Leg. 

Casa per ferie - Apertura, cessazione e modifiche

  • Informazioni per presentare, tramite SUAP telematico, la S.C.I.A. per l'apertura e le variazioni strutturali oppure la comunicazione di  modifiche societarie o la cessazione relativamente ad una casa per ferie.

  • Servizio di competenza: SVILUPPO ECONOMICO STUDI E STATISTICA

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl