Gruppi di miglioramento

Fin dalle fasi iniziali del percorso verso la qualità e l'eccellenza i gruppi di miglioramento sono risultati uno degli "strumenti" più interessanti ed efficaci tra le diverse tecniche proposte.

Gruppi di miglioramento

I gruppi di miglioramento nascono dall'idea di affidare il raggiungimento di un obiettivo direttamente alle persone che ogni giorno lavorano su determinate tematiche, con la partecipazione di altre competenze utili, tra cui i facilitatori.

facilitatori sono dipendenti del Comune formati sulle metodologie, sugli strumenti della Qualità Totale e sulle tecniche di conduzione dei gruppi di progetto e di miglioramento. Essi sono chiamati a svolgere, oltre alle loro attuali funzioni, quelle di formatori per lo sviluppo della Qualità.

Oltre all'anima "metodologica" il gruppo è composto dalle persone direttamente coinvolte nel processo che si intende analizzare. Sono i lavoratori ad essere i migliori esperti dei processi, nessuno meglio di chi opera conosce le attività che servono veramente e quelle che ne costituiscono solo un inutile rallentamento.

Come funzionano i gruppi di miglioramento?

Il gruppo di miglioramento applica il sistema del PDCA (Plan, Do, Check, Act) e, attraverso un'attenta analisi dell'obiettivo, la raccolta e l'esame dei dati disponibili e l'utilizzo di strumenti statistici, formula delle proposte di soluzione del problema. Le proposte, una volta condivise, in toto o in parte, dalla Direzione generale, dal Responsabile di Area e dai Servizi coinvolti o dal Comitato di Direzione quando si tratti di proposte trasversali all'Amministrazione, vengono realizzate in via sperimentale.

Immagini

Monitoraggio sintetico dei risultati dei Gruppi di miglioramento

  • Si riporta lo stato di attuazione delle proposte emerse dai Gruppi di miglioramento ed approvate dal Comitato Guida per la Qualità

GdM 30 - Tempi di erogazione dei contributi

  • In questa sezione trovano spazio i documenti pubblici prodotti dal GdM per tutti gli utenti

    Obiettivi: Migliorare la rilevazione dei tempi per l'erogazione dei contributi nei diversi campi (cultura,
    solidarietà internazionale, turismo, sport, circoscrizionali, sociali) con l'obiettivo di
    omogeneizzarne le modalità di effettuazione della rilevazione.
    Ottenere un miglioramento complessivo dei tempi di conclusione delle procedure.

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl