Piano regolatore cimiteriale

Forno crematorio: area verde per la dispersione delle ceneri, sala commiato per riti civili e di altre religioni, campo sperimentale a verde e mappa elettronica delle tombe, ampliamento di 7 cimiteri dei sobborghi e realizzazione di 18.389 ossarietti. Sono i principali progetti contenuti nel piano regolatore cimiteriale, che parte da alcune stime: fra 30 anni le sepolture saliranno da 854 a 1009, di cui la metà cremazioni. Una programmazione trentennale, quella contenuta nel primo piano regolatore cimiteriale della città di Trento.

Illustrazione

Lo ha redatto l’ingegnere ferrarese Daniele Fogli, partendo dalle previsioni sul fabbisogno di sepolture da qui al 2033 e individuando alcune soluzioni per l’ampliamento di parte dei 21 cimiteri comunali. Le stime indicano una crescita della mortalità del 21,6% nell’arco dei prossimi trent’anni, da 845 a 1009, per un totale di 28,472 sepolture. Ma la novità riguarda le scelte dei cittadini: le inumazioni passeranno dall’attuale 66% al 42%, mentre le cremazioni quasi triplicheranno, dal 18% al 50%.

download

Relazione finale
File TN_Rel-FINALE.pdf (3,80 MB)

download

Allegati alla relazione
File TN_allegati.pdf (6,16 MB)

Planimetrie dei cimiteri in formato DWF - Stato di fatto

  • Il visualizzatore per le tavole in formato DWF è scaricabile gratuitamente al seguente indirizzo:
    http://www.autodesk.com

Planimetrie dei cimiteri in formato DWF - Stato di progetto

  • Il visualizzatore per le tavole in formato DWF è scaricabile gratuitamente al seguente indirizzo:
    http://www.autodesk.com

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl