Imposta di soggiorno

Imposta soppressa con effetto dal 1° gennaio 2001. Il pagamento del tributo è quindi richiesto esclusivamente in caso di accertamenti per annualità antecedenti all’anno 2001.

L’art. 33 della Legge provinciale 22 marzo 2001 ha soppresso l’imposta di soggiorno con effetto dal 1° gennaio 2001.

Il pagamento del tributo verrà richiesto esclusivamente in caso di accertamenti per annualità antecedenti all’anno 2001.

L’imposta di soggiorno è dovuta da coloro che hanno dimorato temporaneamente a scopo turistico in ville, appartamenti ed alloggi nel territorio del Comune di Trento diverso da quello di loro residenza e da coloro che, seppur residenti nel Comune di Trento, hanno dimorato temporaneamente a scopo turistico in alloggi siti nelle "zone turistiche" (Monte Bondone e Sobborghi) individuate nella deliberazione della Giunta provinciale 10.02.1978 n. 883.

Presso il Servizio Tributi è disponibile la mappa che individua le "zone turistiche".

Si considerano "a scopo turistico" i soggiorni effettuati per scopi diversi da quelli di lavoro.

Classificazione

L’assegnazione dei singoli alloggi ad una determinata categoria viene effettuata con determina del Dirigente, dopo aver sentito il parere dell’Azienda di promozione Turistica.
L’estratto della determina del Dirigente di classificazione viene notificata agli interessati e contro la stessa potrà essere prodotto ricorso alla Giunta provinciale sia per motivi di legittimità che di merito.

Tariffe

Nel Comune di Trento gli alloggi sono classificati in tre categorie. La tariffa è il risultato di un’imposta base riferita alla categoria e un’imposta aggiuntiva commisurata per categoria e per metro quadrato.

II^ categoria (Vason-Norge-Vaneze per immobili aventi una superficie di almeno 80 mq.)

  1. Imposta di base Lire 61.97
  2. Imposta aggiuntiva:
  • da 0 fino a 80 mq. Lire 0.31
  • da 0 fino a 150 mq. Lire 0.46
  • da 0 ad oltre 150 mq. Lire 0.62

III^ categoria (Vason-Norge- Vaneze per immobili aventi una superficie inferiore agli 80 mq. e Candriai)

  1. Imposta di base € 30.99
  2. Imposta aggiuntiva:
  • da 0 fino a 80 mq. € 0.23
  • da 0 fino a 150 mq. € 0.39
  • da 0 ad oltre 150 mq. € 0.54

IV^ categoria (Città e Sobborghi)

  1. Imposta di base € 23.24
  2.  Imposta aggiuntiva:
  • da 0 fino a 80 mq. € 0.19
  • da 0 fino a 150 mq. € 0.31
  • da 0 ad oltre 150 mq. € 0.46

 Pagamento dell’imposta

Al pagamento dell’imposta sono tenuti i proprietari e gli usufruttuari dell’immobile nonché i titolari dell’amministrazione dei complessi immobiliari in multiproprietà.
Il pagamento dell’imposta deve essere effettuato in due rate attraverso cartella esattoriale, recapitata al domicilio dell’interessato dal Concessionario per il Servizio della riscossione dei tributi – Caritro Spa.

Riferimenti normativi

  •  L.R. 29.8.1976 n. 10;
  •  D.P.G.R. 20.10.1988 n.29/L;
  • L.P. 22.3.2001 n. 3.

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl