Villach

L’idea del premio Città alpina dell’Anno arriva dall'editore della rivista Planet Alpen, Gerhard Leeb di Villach. Il premio viene conferito alle città delle Alpi che mostrano il loro particolare impegno nel supportare la “Convenzione Alpina”, il più importante programma internazionale per la protezione e il sostegno delle Alpi.

Nel 1997, Villach divenne la prima “Città alpina dell’Anno”.

Nel cuore del fantastico paesaggio dei laghi della Carinzia si trova il primo parco naturale, il Dobratsch, il rilievo più ad est del Gailtal Alpen. La varietà della flora e della fauna è qui particolarmente favorita dal clima secco e caldo e dall'ampio paesaggio rimasto intatto. Unico caso tra le varie aree protette d'Europa, qui le seggiovie sono state demolite e sostituite da un' “idea invernale alternativa, soffice e vicina alla natura”. Le conseguenze del cambiamento climatico sono visibili nelle piste più a sud di Dobratsch e nella Schütt: negli ultimi 30 anni, piante mediterranee e animali si sono trasferiti proprio qui, essendo “migrati” a sud più di 500 anni fa quando il clima cominciò a diventare più freddo. Il Dobratsch – 2.167 m – è il punto d'incontro per gli escursionisti durante il periodo estivo, mentre nel periodo invernale lo è per gli ski mountaineers, gli sciatori di fondo e per coloro che fanno passeggiate con le sciaspole. La montagna è una nota meta escursionistica sia per i turisti che per la gente del luogo.

download

Villach - deutsche version
File Villach_de.pdf (70,95 kB)

download

Villach - english version
File Villach_en.pdf (67,59 kB)

Immagini

Giovedì, 02 Aprile 2015 - Ultima modifica: Martedì, 21 Luglio 2015

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl