Costruito nel 1912 dall'ingegnere Stolcis di Trento, il Molino Vittoria era inizialmente adibito alla lavorazione dei cereali.

La collocazione, nelle vicinanze della ferrovia, doveva agevolare l'arrivo del grano, che in seguito sarebbe stato trasformato in farina e questa depositata nell'adiacente panificio consorziale. La facciata sud presenta due statue, una dedicata a Cerere, dea dei cereali e delle messi, e l'altra dedicata a Mercurio, dio delle merci e protettore dei commercianti. Nel 1921 subì un incendio, per cui la proprietà decise di costruire una torre con un serbatoio di accumulo dell'acqua, visibile ancora oggi. L'edificio fu acquistato dall'Università di Trento nel 1989, dando il via ai lavori di restauro che terminarono nel 2002. Nell'ambito del restauro si è deciso di destinare la torre all'installazione dell'Osservatorio Meteorologico dell'Università, mentre il resto dell'edificio è occupato dagli uffici amministrativi.

(Foto di Francesca Medici)

Indirizzo
Via Verdi 6, 38122 Trento
Informazioni

Informazioni utili per soggetti diversamente abili:

Un parcheggio riservato alle persone con disabilità a circa 160 metri, altri 4 stalli riservati in via Inama a circa 130 metri. L’edificio è sede di uffici amministrativi ed è visibile solo dall’esterno. Percorso d’accesso pedonale su via Verdi.

Collocazione geografica

Come arrivare

Martedì, 30 Settembre 2014 - Ultima modifica: Mercoledì, 14 Ottobre 2015

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl