L'edificio, costruito a cavallo tra XV e XVI secolo, si segnala come uno dei primi esempi compiuti dell'architettura rinascimentale trentina e anticipa molte soluzioni adottate nei palazzi di epoca clesiana.

L’anonimo pittore che affrescò la facciata manifesta una cultura figurativa affine a quella veronese e vicentina di fine Quattrocento. In evidenza temi storico-morali quali: l'incontro di Massimiliano I con la cittadinanza, la ruota della Fortuna, Marco Curzio a cavallo, il sacrificio di Muzio Scevola e di Lucrezia. Anche l'inquadramento degli elementi in pietra, scandito dalle eleganti quadrifore, riporta a schemi tipici della coeva architettura veneta. Oggi è la sede di rappresentanza del Comune di Trento. Non è visitabile, salvo previo accordo con gli uffici comunali.

(Foto di Tonino Bortoletto)

Indirizzo
Via Belenzani 20, 38122 Trento
Informazioni

Informazioni utili per soggetti diversamente abili:

Quattro parcheggi riservati alle persone con disabilità a 130 metri circa sulla stessa via. Cortili interni con pavimentazione mista (acciottolato e pietra) lievemente irregolare. Tutti i locali sono visitabili ad eccezione della Sala Espositiva del piano rialzato (accesso con 5 gradini alti 17 cm). Al primo piano corridoio con pendenze dal 9.3% al 13%. I servizi igienici attrezzati si trovano al piano terra; altri bagni attrezzati ai piani. Portone d’ingresso (sempre aperto) largo 81 cm (apertura totale 229 cm). Ascensore (porta 88 cm, dimensioni 150x137 cm, pulsantiera esterna 115 cm e interna 115 cm, pulsantiera braille). Servizi igienici attrezzati ( porta 88 cm, dimensioni 180x180, wc alto 48 cm con maniglioni su entrambi i lati).

Collocazione geografica

Come arrivare

Tipologia di luogo

Immagini

Martedì, 30 Settembre 2014 - Ultima modifica: Lunedì, 11 Febbraio 2019

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl