II palazzo venne edificato nel 1577 dal conte Ludovico Lodron.

In contrasto con la spoglia semplicità dell'architettura, le decorazioni pittoriche di cinque ambienti interni sono da considerare un unicum di assoluto valore storico-artistico. Sono rappresentate scene mitologiche, episodi della guerra di Troia, allegorie profane, grottesche e ritratti di esponenti della famiglia Lodron. Il pittore, recentemente identificato in Giovanni Battista Fontana, li realizzò su pareti e soffitti nel penultimo decennio del XVI secolo secondo il gusto del tardo manierismo.

(Foto di Francesca Medici) 

Indirizzo
Via Calepina 50, 38122 Trento
Informazioni

Informazioni utili per soggetti diversamente abili:

Un parcheggio riservato alle persone con disabilità lungo la via a circa 155 metri, altro stallo riservato in via Mantova a 100 metri. Il palazzo è sede del Tribunale regionale di giustizia amministrativa i cui uffici sono parzialmente accessibili. All’interno presenza di rampe con pendenze massime del 13%. I servizi igienici non attrezzati si trovano al piano terra. Porta d’entrata larga 78 cm (maniglia alta 116 cm, forza necessaria per l’apertura 3.5 kg). Servizi igienici (porta 79 cm, dimensioni 120x227, wc alto 37 cm).

Collocazione geografica

Come arrivare

Tipologia di luogo

Martedì, 30 Settembre 2014 - Ultima modifica: Lunedì, 11 Febbraio 2019

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl