Fili d'oro e dipinti di seta

Mostra su velluti e ricami dal Gotico al Rinascimento

La mostra Fili d’ oro e dipinti di seta. Velluti e ricami tra Gotico e Rinascimento è la prima iniziativa che approfondisce questa particolare categoria di lussuosi tessuti ricamati ancora presenti nelle aree dell’intero arco alpino, a suo tempo creati sia per la committenza religiosa che laica ma sopravvissuta fino ad oggi grazie alla lungimirante attività di conservazione della Chiesa e alla passione di molti collezionisti. Grazie a queste testimonianze artistiche viene valorizzata una produzione di opere che, pressoché sconosciuta ai più, si rivela preziosa per comprendere l’altissimo livello raggiunto dalle botteghe di tessitori e ricamatori italiani al “tramonto del Medioevo” anche grazie all’introduzione di innovative soluzioni imprenditoriali. Nelle più belle sale del Castello del Buonconsiglio viene pertanto esposta una quarantina di paramenti sacri, oltre a una selezione di dipinti su tavola che ne illustrano funzioni e fogge, in parte presenti nelle collezioni del museo e in parte ottenute in prestito da parrocchie, da Musei diocesani e da istituzioni prestigiose come il Castello Sforzesco di Milano, la Galleria degli Uffizi, il Museo Correr e Palazzo Mocenigo di Venezia, i Civici Musei di Padova, il Museo Nazionale del Bargello di Firenze, l’Accademia Carrara di Bergamo, il Museo di Palazzo Madama di Torino, il Museo del Tessuto di Prato, la Pinacoteca Ala Ponzone di Cremona, Castelvecchio di Verona ed altri ancora.

Giovedì 17 ottobre alle 18.00

Nell’ora in cui il museo chiude le sue porte, è proposta una visita esclusiva, riservata solo a un piccolo gruppo di non più di 20 persone, con un esperto che svela aspetti e curiosità legati ai temi affrontati dalla mostra. Un’occasione imperdibile per appassionati e curiosi, che si conclude con un piacevole aperitivo nell’affascinante atmosfera del castello.
L'arte dei veluderi
Una visita ‘illuminata’ che grazie a un’esperta e alla luce di una torcia elettrica consente di osservare e apprezzare la lavorazione minuziosa di tessuti realizzati nel Quattrocento.
Alessandra Geromel
Tariffa: 15,00 euro a persona, comprensivo di aperitivo
 
Prenotazione obbligatoria – posti limitati

Posizione gps

Come arrivare

Contatto email
Contatto telefonico
0461 233770
Costi
Biglietto intero: 10 euro Biglietto ridotto: 8 euro
Materia
Arte
Destinatari

Martedì, 15 Ottobre 2019

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl