Istanze e petizioni

Modalità di presentazione al Comune di Trento di istanze e petizioni.

 

Le istanze e le petizioni sono domande dirette a promuovere una migliore tutela di interessi individuali e collettivi.

In questo caso, per «interesse individuale» si intende quell’interesse che:

  1. non trova diretta tutela negli istituti della partecipazione al procedimento amministrativo e
  2. è differenziato rispetto a quello della generalità dei cittadini e persegue i principi di buona amministrazione.

L'istanza è una domanda scritta rivolta al Sindaco da singole persone aventi diritto.

La petizione una domanda scritta rivolta al Sindaco da almeno cento persone aventi diritto. Il primo firmatario è l'interlocutore dell'Amministrazione comunale.

Chi può richiedere

Possono presentare istanze e petizioni le persone fisiche maggiorenni che:

  • risiedono nel Comune di Trento;
  • soggiornano (anche temporaneamente) nel Comune di Trento.

Tali requisiti sono verificati con riferimento alla data di ricevimento dell'istanza o della petizione da parte del Comune.

Dove rivolgersi

Gli interessati possono rivolgersi alla Segreteria generale.

Quanto costa

La presentazione di istanze e petizioni è gratuita.

Tempi di attesa

Alle istanze ed alle petizioni è data risposta scritta e motivata da parte del Sindaco entro sessanta giorni.

Per particolari esigenze dell'Amministrazione, i termini di risposta possono essere prorogati, motivatamente e per iscritto, non oltre i centoventi giorni.

Come fare / Cosa fare

Contenuto dell'istanza

L’istanza deve essere presentata in forma scritta e deve riportare con chiarezza l’oggetto, nonché:

  • il nome del proponente,
  • la sua firma ed
  • il suo indirizzo di recapito.

Se il proponente non è residente a Trento, ma vi soggiorna (anche temporaneamente), deve indicare tale circostanza e specificare il suo indirizzo di dimora nel Comune.

L'istanza può essere presentata congiuntamente da più aventi diritto: in tal caso, l'Amministrazione comunale si riserva di rapportarsi con un solo rappresentante dei proponenti, corrispondente al primo firmatario (salva diversa indicazione contenuta nell'istanza).

Non sono previsti modelli per la redazione delle istanze.

Pubblicazione dell'istanza

L'istanza e la relativa risposta, ordinariamente, non sono pubblicate sul sito internet dell'Amministrazione. Se il proponente vi acconsente esplicitamente, l'istanza e la relativa risposta sono pubblicate sul sito del Comune. L'Amministrazione si riserva di negare la pubblicazione di determinati documenti nei casi previsti dalla normativa vigente.

Contenuto della petizione

La petizione deve essere presentata in forma scritta e deve riportare con chiarezza l'oggetto, nonché, per ciascuno dei firmatari:

  • il suo nome,
  • la sua firma,
  • il suo indirizzo di recapito.

Se il proponente non è residente a Trento, ma vi soggiorna (anche temporaneamente), deve indicare tale circostanza e specificare il suo indirizzo di dimora nel Comune.

L'oggetto della petizione deve essere ripetuto nello stesso testo e con chiarezza in ogni foglio di cui si compone la petizione. Per chiarezza, si precisa che l'«oggetto della petizione» corrisponde al testo integrale della domanda contenuta petizione stessa.

Se l'oggetto della petizione è molto lungo (indicativamente, se supera una pagina formato A4), può essere riprodotto in un documento separato dai fogli delle firme (di seguito: "documento principale"). In tal caso, fermi restando gli altri requisiti, la petizione deve rispettare le seguenti condizioni:

  1. il "documento principale" deve riportare un breve titolo riassuntivo della petizione (indicativamente 2-3 righe), che ne riproduca in modo sintetico ma fedele il contenuto;
  2. il "documento principale" deve essere sottoscritto dal primo firmatario della petizione;
  3. il primo firmatario deve dichiarare, assumendosene la piena responsabilità ai sensi delle leggi vigenti, che gli altri firmatari hanno potuto leggere l'oggetto integrale della petizione prima di sottoscriverla (tale dichiarazione può essere resa in calce al "documento principale");
  4. il titolo riassuntivo, contenuto nel "documento principale", deve essere ripetuto nello stesso testo e con chiarezza in ogni altro foglio di cui si compone la petizione.

L'Amministrazione comunale si rapporta con un solo rappresentante dei proponenti, corrispondente al primo firmatario (salva diversa indicazione contenuta nell'oggetto della petizione). Si consiglia pertanto di indicare con chiarezza, al momento della consegna al Comune, quale sia il primo foglio della petizione.

Per la redazione delle petizioni è facoltativo utilizzare i modelli predisposti dall'Amministrazione comunale.

Si precisa che, ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003), coloro che raccolgono le firme assumono la qualifica di autonomi titolari del trattamento dei dati personali dei sottoscrittori e sono pertanto tenuti al rispetto delle disposizioni del suddetto Codice.

Pubblicazione della petizione

Ordinariamente, l'Amministrazione pubblica sul proprio sito internet il titolo e l'oggetto delle petizioni pervenute, nonché le relative risposte, riservandosi di escludere determinati documenti nei casi previsti dalla normativa vigente. Se i proponenti desiderano che il testo della petizione e la relativa risposta non siano pubblicate sul sito del Comune, devono farne esplicita menzione nell'oggetto della petizione. I dati personali dei firmatari non sono comunque sottoposti a pubblicazione.

Consegna delle istanze e delle petizioni

Le istanze e le petizioni possono essere presentate:

  • a mano, presso gli uffici della Segreteria generale (via Belenzani, 19 - Palazzo Thun - 1° piano);
  • per lettera, all'indirizzo: Comune di Trento - Servizio Segreteria generale, Via Belenzani 19, 38122 Trento;
  • per posta elettronica, all'indirizzo: segreteria_generale@comune.trento.it (SOLO istanze e petizioni cartacee scannerizzate, oppure documenti sottoscritti con firma digitale);
  • per posta elettronica certificata, all'indirizzo: segreteriagenerale.comune.tn@cert.legalmail.it (SOLO istanze e petizioni cartacee scannerizzate, oppure documenti sottoscritti con firma digitale).
Posizione GPS

Come arrivare

Riferimenti normativi
download

Modello 1. Petizione breve
File Modello 1 (Petizione breve).odt (16,18 kB)

download

Modello 2. Petizione lunga - Documento principale (da utilizzare con modello 3)
File Modello 2 (Petizione lunga. Documento principale).odt (14,48 kB)

download

Modello 3. Petizione lunga - Foglio firme (da utilizzare con modello 2)
File Modello 3 (Petizione lunga. Foglio firme).odt (16,12 kB)

Giovedì, 23 Febbraio 2017 - Ultima modifica: Lunedì, 30 Ottobre 2017

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl