Il Muro della gentilezza: cosa e come si può donare

Agli appendini dell’armadio vanno appesi cappotti e giacche in buono stato, utili per far fronte alla stagione fredda.

“Se non ne hai bisogno lascialo. Se ne hai bisogno prendilo”: questo il messaggio del Muro della gentilezza, che da metà dicembre dà a chi lo desidera la possibilità di aiutare chi è in difficoltà.

Viste le segnalazioni pervenute dopo queste prime settimane, l’Amministrazione comunale invita i cittadini a contribuire in modo responsabile all’iniziativa di solidarietà promossa dal Consiglio comunale di Trento e presente in diverse città, ricordando che agli appendini dell’armadio vanno appesi cappotti e giacche in buono stato, utili per far fronte alla stagione fredda.

Nello spazio non devono essere abbandonate scarpe, vestiti o altri oggetti che rischiano di sporcarsi e non essere poi utilizzabili, rendendo il luogo degradato e poco accessibile.

Mercoledì, 08 Gennaio 2020

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2020 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl