Saluti

 Saluti del Vice presidente e fondatore del coro comm. Guido Malossini

La passione per il canto, l’amore per la propria terra e per le proprie tradizioni hanno fatto si che, nel lontano 1969, un gruppo di Vigili Urbani della città di Trento diede vita al Coro di canti della montagna, l’unico coro di Vigili Urbani esistente a livello nazionale.

Le esperienze vissute dal coro in quarantaquattro anni di attività canora hanno fatto il resto, consacrando il coro della Polizia Municipale, che nel frattempo ha cambiato la sua denominazione, a livello locale, nazionale e anche internazionale, quale portavoce della terra trentina in Europa.

L’orgoglio di indossare la divisa del coro della Polizia Municipale, la grande professionalità, la preparazione musicale e tecnica dei maestri che in questi anni si sono succeduti alla direzione del coro lo hanno fatto crescere sotto molti punti di vista. Camillo Dorigatti prima, Bepi Fronza (secondo maestro detto Stregon), Paolo Zampedri (terzo maestro), Aldo Fronza (quarto maestro) e ora Fabio Bonatti, attuale maestro, hanno avuto la capacità di lavorare e di inculcare nei coristi le loro conoscenze musicali mettendo a proprio agio ciascun corista e facendolo appassionare al bel canto, grazie all’entusiasmo di appartenere ad un meraviglioso gruppo e di poter cantare le bellezze della nostra terra trentina.

Negli anni il Coro della Polizia Municipale di Trento ha fatto grandi passi avanti, rinnovandosi nel repertorio e nell’impostazione delle voci dei singoli coristi. Questo miglioramento gli ha permesso di esibirsi su grandi palcoscenici in diversi paesi europei, ottenendo numerosi apprezzamenti.

Mi sia consentito ringraziare, a conclusione di queste poche righe di presentazione e di saluto del Coro, al quale sono legato da oltre 44 anni come Vice Presidente e fondatore, assieme ad altri colleghi: l’Amministrazione Comunale di Trento, il Sindaco di Trento, nonché Presidente pro tempore del Coro, prof. Alessandro Andreatta, il Comandate del Corpo della Polizia Locale, dott. Lino Giacomoni, tutti i coristi, di ieri e di oggi, tutti Maestri che ci hanno accompagnati in questi anni e un particolare saluto al dinamico Presidente della Federazione dei Cori del Trentino, Sergio Franceschinelli.

Guido Malossini

Trento, 15 ottobre 2012

Aiutaci a migliorare questa pagina

© 2019 Comune di Trento powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl